Portabilità del mutuo

La portabilità del mutuo consiste nella possibilità di chi ha in corso un mutuo di trasferirlo ad un’altra banca che gli offre le migliori condizioni presenti sul mercato e, allo stesso tempo, garantisce la stessa ipoteca iscritta a garanzia del vecchio mutuo.

Per agevolare chi fa un mutuo la procedura di portabilità è stata semplificata dalla legge 40/2007, nota come legge Bersani bis. Successive agevolazioni sono state introdotte delle integrazioni con la legge Finanziaria per il 2008, in cui nei commi 450 e 451 si precisa che il mutuo viene trasferito alle condizioni stipulate tra il cliente e la banca subentrante, con l'esclusione di penali o altri oneri di qualsiasi natura. Ciò risulta vantaggioso per il cliente poiché l'operazione presenta costi ridotti o nulli. 

Il motivo della convenienza di attivare tale operazione deriva dalla concorrenza tra le banche che propongono spesso nuove forme di finanziamento per adattarsi alle esigenze dei clienti e offrire migliori condizioni. Un fatto positivo anche per il cliente che, alla luce dei tassi di interesse in evoluzione, può serenamente riconsiderare le scelte fatte al momento della stipula del contratto e rinegoziare le condizioni contrattuali.

Inoltre, c’è un’altra soluzione per chi non si ritiene soddisfatto della scelta fatta. Il mutuatario può chiedere alla banca che gli ha concesso il mutuo la rinegoziazione del contratto, mantenendo lo stesso ma con la modifica delle sue condizioni: tasso d’interesse, durata e importo della rata. 

Per scoprire quanto puoi risparmiare sostituendo il tuo vecchio mutuo utilizza lo strumento Risparmiare con la surroga disponibile nella sezione Guide e strumenti di MutuiOnline.it, dove i nostri consulenti potranno aiutarti a scegliere la soluzione più vantaggiosa per te senza alcun costo aggiuntivo. Inoltre, è possibile effettuare direttamente un preventivo per una surroga mutuo e scoprire subito quali sono le proposte delle banche convenzionate con il nostro sito.

Torna al glossario

POWERED BY
MutuiOnline
Oppure clicca qui per essere richiamato
RICERCA MUTUO
Comune di domicilio
Comune dell'immobile